Giro di Do: quali canzoni si possono suonare


Indice lezioni di pianoforte


Giro di Do - Canzoni facili pianoforte - Giri armonici semplici pianoforte

Il giro di Do è un giro armonico composto da 4 accordi: Do, Lam, Rem, Sol7. E’ stato molto utilizzato negli anni ’60 e con questo giro armonico sono state scritte molte canzoni, solo per citarne alcune:

  • Il cielo in una stanza (Gino Paoli)
  • Sapore di sale (Gino Paoli)
  • La Gatta (Gino Paoli)
  • Stand By Me (Pregherò)
  • Alla mia età (Rita Pavone)
  • Blue Moon (The Platters)
  • Heart and soul (Dean Martin)
  • Grazie Roma (Antonello Venditti)
  • Viva la Mamma (Edoardo Bennato)
  • Oh Carol (Neil Sedaka)
  • Speedy Gonzales (Peppino di Capri)
  • Let’s Twist Again (Chubby Checker)
  • Baciami Ancora (Jovanotti)
  • Felicità (Albano & Romina)

In alcune di queste canzoni il giro di Do viene utilizzato come parte dell’inciso o del ritornello, in altre il giro di Do viene utilizzato dall’inizio alla fine del brano.

Talvolta, al posto del Rem (il terzo accordo della sequenza) viene utilizzato l’accordo di Fa maggiore. Ciò è armonicamente corretto perchè, il Rem è molto simile ad un Fa6! (Le note: Re, Fa, La di cui si compone il Rem sono il primo, il terzo ed il sesto grado della scala di Fa maggiore).

Questo famoso giro armonico è molto utilizzato da chi inizia a suonare uno strumento come il pianoforte o la chitarra per la sua facilità di esecuzione e per la grande quantità di canzoni che ci permette di suonare.


Argomento trattato: Giro di Do - Canzoni facili pianoforte - Giri armonici semplici pianoforte

Indice lezioni di pianoforte





Amazon Music
Cerca
Collabora
Sei un musicista o un insegnante e ti piacerebbe scrivere e pubblicare articoli in questo sito? Contattaci
Sondaggio
Stiamo realizzando tante lezioni di pianoforte, di base, intermedie e avanzate.

Hai voglia di partecipare al sondaggio e darci la tua opinione?
Ci vuole solo 1 minuto! Grazie!

Ads
Aforisma
Ora tu pensa: un pianoforte. I tasti iniziano. I tasti finiscono. Tu sai che sono 88, su questo nessuno può fregarti. Non sono infiniti, loro.

Tu sei infinito, e dentro quei tasti, infinita è la musica che puoi suonare. Loro sono 88, tu sei infinito.

(Alessandro Baricco - Novecento)
Registrati alla "Pianoletter"
Ads
Ads
Segnalato da...
Diventa Sponsor!

Diventa sponsor di questo sito!

Clicca qui e scopri come

Ads